28 maggio 2017
Aggiornato 01:00
Calciomercato Milan

Da Fabregas a Pasalic, Milan e Chelsea trattano

In bilico tra Milano e Londra (sponda Chelsea), il centrocampista croato ha espresso il proprio desiderio di restare in rossonero. A questo punto toccherà a Fassone e Mirabelli convincere la dirigenza dei Blues con cui sono già in piedi dei discorsi per Cesc Fabregas.

Il centrocampista croato Mario Pasalic (© Ansa)

MILANO - Nelle scorse settimane ci siamo soffermati sulle delicate situazioni riguardanti due calciatori rossoneri, arrivati a Milanello in prestito secco senza alcun diritto di riscatto e per questo pericolosamente in bilico, Gerard Deulofeu e Mario Pasalic. E su entrambi avevamo espresso la nostra sensazione: la volontà dei calciatori sarà decisiva per una loro eventuale permanenza in rossonero.

Nessun confronto

Ebbene, mentre l’attaccante spagnolo - diviso tra Everton, Barcellona e Milan - aspetta ancora di capire quali squadre si contenderanno il suo cartellino, il centrocampista croato ha iniziato a lanciare segnali inequivocabili a chi sarà chiamato a decidere il suo destino.

Attraverso il suo procuratore Marko Naletilic, raggiunto da calciomercato.com, Mario Pasalic ha iniziato a fare chiarezza su quella che potrebbe essere la sua volontà per la prossima stagione: «Non abbiamo ancora parlato con la nuova dirigenza del Milan, ma penso che avremo presto un confronto. Siamo tranquilli, non abbiamo fretta».

Pasalic vuole restare

Il cartellino della mezzala croata classe 1995 è di proprietà del Chelsea e questo alla lunga potrebbe pesare: «Con Conte fino ad oggi non si è affrontato l’argomento Pasalic. Mario però sta benissimo al Milan, vorrebbe rimanere. Questo è il suo pensiero, ma dipende da tanti fattori. Anche da quelli che saranno i programmi, le valutazioni del Chelsea. È chiaro che per noi sarà importante il progetto tecnico, lo spazio che Pasalic potrebbe avere. Nel suo percorso di crescita è fondamentale che giochi, che sia considerato».

Anche Fabregas in gioco

Una precisa richiesta che pone il Milan in evidente vantaggio rispetto ai Blues, decisamente più ricchi di alternative a centrocampo. Ma l’incontro che presto avverrà tra Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli da una parte e la dirigenza del Chelsea dall’altra potrebbe avere come piatto forte un altro calciatore di stanza a Stamford Bridge, Cesc Fabregas. Il  talento spagnolo è uno dei principali obiettivi del prossimo mercato rossonero e non è escluso che la trattativa tra i due club possa avere in oggetto un doppio colpo a centrocampo per il nuovo Milan. L’esborso sarebbe notevole per la dirigenza rossonera, ma ne varrebbe la pena. E Vincenzo Montella sarebbe il più felice di tutti.