26 marzo 2017
Aggiornato 20:30
Cessione Milan

Galliani risponde ai tifosi: «Sul closing c’è chiarezza»

Al termine della partita vittoriosa contro il Genoa, l’amministratore delegato rossonero è tornato a parlare del closing in risposta alla richiesta di chiarezza dei tifosi.

La protesta della tifoseria rossonera nel corso di Milan-genoa (© ANSA)

MILANO - Non c’è limite alla decenza, verrebbe da commentare ascoltando le dichiarazioni di Adriano Galliani ai microfoni di Milan Tv. Probabilmente galvanizzato dall’euforia post-vittoria contro il Genoa, l’amministratore delegato rossonero ha tentato con una mossa tutt’altro che riuscita di dare una risposta alla richiesta dei tifosi, una serie di striscioni con la scritta «Vogliamo chiarezza» sparsi sugli spalti di San Siro. 

C’è chiarezza
«Noi chiarezza l’abbiamo - le parole di Galliani alla televisione ufficiale del club -, non si è potuto fare tutto nella prima data, son state poi concesse due proroghe, vorrei però far notare che il Milan non è orfano. Sarà banale, ma Montella dice che tutto quello che chiede ha, gli stipendi li pagano, la luce c'è. Se non dovessero arrivare i cinesi non è che Berlusconi non sappia mandare avanti il Milan come ha fatto per 31 anni e vi assicuro che è in grado di andare avanti. Se finirà il 7 di aprile e arriveranno altri proprietari, saranno i benvenuti, altrimenti andremo avanti noi».