26 marzo 2017
Aggiornato 20:30
Calcio - Serie A

Milan: Gabriel già bocciato a Cagliari

Un problema in più per il club rossonero: sono bastate appena tre partite da titolare al portiere Gabriel per meritare una sonora bocciatura e i fischi impietosi dei tifosi sardi.

Il portiere brasiliano Gabriel in azione contro l'Inter (© Ansa)

MILANO - Sono bastate appena tre partite, impreziosite - si fa per dire - da ben 7 reti subite, per far pentire amaramente il Cagliari dello scambio di gennaio tra Storari e Gabriel con il Milan. Non perchè il neo rossonero abbia fatto chissà cosa, anzi, non ha mai messo piede in campo, ma i rossoblu isolani si aspettavano ben altro rendimento dal portiere brasiliano. Invece prima la trasferta a Genova con la Sampdoria, poi il Crotone e alla fine la disfatta con l’Inter - corredata da fischi e insulti per il portiere - hanno segnato la fine del rapporto tra Cagliari e l’estremo difensore classe ’92 ancora di proprietà del Milan.

E adesso il club di via Aldo Rossi ha un problema in più. Se è vero che la porta rossonera potrebbe essere blindata per gli anni a venire dal fenomenale Donnarumma, è altrettanto vero che su Gabriel si faceva grande affidamento. E invece ancora una volta le speranze di crescita nei confronti del portiere brasiliano sono state disattese.