26 maggio 2017
Aggiornato 17:00
Cessione Milan

Milan, SES alza la voce: «Si lavora con Fininvest per il closing»

Dura replica del consorzio cinese alle voci diffuse questa mattina da un quotidiano su presunte pendenze del capocordata Yonghong Li.

MILANO - «Con riferimento alle notizie pubblicate oggi da un quotidiano italiano che riprendono un vecchio articolo cinese e riguardanti supposte pendenze passate riferite a Yonghong Li, SES con fermezza informa che queste notizie sono completamente prive di fondamento. Nel manifestare il proprio disappunto per i ritardi nella finalizzazione del closing, dovuti a cause al di fuori del suo controllo, SES conferma di essere fortemente impegnata a continuare a lavorare con Fininvest per raggiungere il closing il prima possibile e che un dettagliato piano di investimenti è già pronto».

Nessuna traccia

Questo il comunicato appena diffuso dal consorzio di imprenditori cinesi al lavoro per acquistare il Milan. Peccato che di questo dettagliato piano di investimenti di cui si parla nella nota continui a non esserci traccia. Tanto per cambiare.