27 maggio 2017
Aggiornato 08:00
Qualificazioni Russia 2018

Ventura sceglie l’ItalMilan: tre rossoneri titolari contro la Spagna

Grande attesa in casa Milan per la nuova Italia varata dal ct Ventura sempre più a tinte rossonere. Romagnoli (ristabilito dopo un piccolo infortunio), De Sciglio e Bonaventura tra i titolari; Donnarumma e Montolivo in panchina. E attenzione al possibile ritorno di Gabriel Paletta e al baby Locatelli in rampa di lancio.

MILANO - Se serviva una conferma dell’ottimo lavoro svolto da Montella in questi suoi primi mesi al Milan, eccola servita su un vassoio d’argento. Guardate le formazioni annunciate a poche ore da Italia-Spagna, delicatissimo match valido per le qualificazioni ai mondiali di Russia 2018, e lustratevi gli occhi: ci sono ben tre rossoneri tra gli undici titolari e due in panchina. Non male per una squadra che ad inizio stagione sembrava destinata ad un’altra deprimente stagione a metà classifica.

Tanto Milan in azzurro
Non che la presenza di tanti azzurri in Nazionale voglia dire automaticamente che il Milan alla fine del campionato sarà nelle prime posizioni della classifica, ma di certo si tratta di una risposta incoraggiante al buon lavoro svolto da tutto lo staff tecnico di Milanello. E anche del Vismara vista la presenza in azzurro di due talenti della cantera milanista come Donnarumma e De Sciglio. 

L’esordio di Romagnoli
Alla vigilia della partita contro la Spagna, particolarmente sentita in ottica iberica perchè potrebbe rappresentare una straordinaria opportunità di rivincita dopo l’eclatante vittoria azzurra agli Europei di Francia nello scorso giugno, c’era una sola perplessità legata alle condizioni di Alessio Romagnoli. Considerato il sostituto ideale di Giorgio Chiellini squalificato, il difensore nativo di Anzio si è presentato a Coverciano ancora un po’ acciaccato dopo aver saltato Milan-Sassuolo per una botta alla coscia. Nelle ultime ore però è stato fugato ogni dubbio e quindi l’ex centrale di Roma e Sampdoria potrà finalmente coronare il suo sogno di esordire con la nazionale maggiore, per la gioia di tutti i tifosi milanisti.

È Gigio l’alternativa a Buffon
Oltre al difensore mancino, troveranno posto tra gli undici titolari anche Mattia De Sciglio, con la speranza di ritrovare in azzurro lo smalto apparso opacizzato nelle sue ultime uscite con la maglia del Milan, e Jack Bonaventura, finalmente gratificato da un posto fisso in Nazionale dopo l’inspiegabile ostracismo del ct Conte.
E poi in panchina Gianluigi Donnarumma, ormai alternativa sempre più credibile e affidabile all’omonimo Buffon, e Riccardo Montolivo, capitano senza poteri al Milan, ma ancora apprezzato tra le mura di Coverciano.

Occhio a Paletta e Locatelli
Attenzione anche a Gabriel Paletta. L’oriundo italo-argentino, protagonista di un inizio stagione eccellente al centro della difesa milanista, dopo la fallimentare esperienza al Mondiale in Brasile nel 2014 pare sempre più vicino ad un inatteso ma quanto mai meritato ritorno in azzurro.
E in rampa di lancio occhio a Manuel Locatelli. Per ora il suo posto è nell’Under 19, ma Gigi Di Biagio, ct dell’Under 21 lo ha già messo nel mirino e se la sua ascesa dovesse continuare con questa rapidità, prepariamoci a vederlo presto tra i grandi del ct Ventura. 

Ormai il cielo è rossonero.