8 dicembre 2016
Aggiornato 01:00
Calcio - Serie A

Milan, Montella pensa a quattro cambi in vista del Crotone

Tante novità rispetto alla formazione scesa in campo dal primo minuto a Empoli. In difesa torneranno Paletta e Antonelli, a centrocampo Pasalic prenderà il posto di Bonaventura infortunato, mentre in attacco sarà di nuovo il turno di Lapadula, con Niang e Suso ai lati.

La gioia dei calciatori rossoneri dopo un gol segnato a Empoli (© Daniele Mascolo/Photoviews)

MILANO - Giornata di allenamento mattutino per i ragazzi di Mister Montella in vista dell’appuntamento di domenica in «lunch time» contro il Crotone. Il Milan si è ritrovato al Centro Sportivo di Milanello per un’unica seduta di giornata divisa in due sessioni: la prima parte dedicata al lavoro in palestra; nella seconda, dalle 12.45, i rossoneri sono scesi sul campo centrale per una fase iniziale di riscaldamento con un torello, con il gruppo diviso in due. L'allenamento si è chiuso con una doppia partitella tattica, la prima si è giocata su campo ridotto, la seconda a tutto campo.

Pasalic per Jack

Per quanto riguarda le possibili scelte di formazione del tecnico rossonero, il Milan che affronterà i calabresi potrebbe essere rinnovato per quattro undicesimi rispetto a quello sceso in campo dal primo minuto a Empoli. Due novità in difesa, con il ritorno di Paletta al posto di Gustavo Gomez al centro della difesa e di Luca Antonelli al posto di Mattia De Sciglio. A centrocampo tornerà Juraj Kucka dall’inizio a fare reparto con Locatelli e Mario Pasalic, il principale indiziato per sostituire Jack Bonaventura. Infine in attacco toccherà di nuovo a Niang, accanto a Lapadula e Suso, tentare di scardinare la difesa rossoblu del Crotone.