8 dicembre 2016
Aggiornato 01:00
Calcio

Crespo: “Paletta è un grande difensore”

L’ex attaccante argentino elogia le prestazioni del suo connazionale, difensore del Milan

MILANO - Se quasi nessuno si aspettava il Milan al secondo posto della classifica, ancor meno si poteva prevedere il rendimento di Gabriel Paletta, difensore argentino dei rossoneri, mai titolare finora, prestato all’Atalanta per disperazione l’anno scorso e scongelato ad agosto da Vincenzo Montella per far coppia con Romagnoli, al termine di un calciomercato balbettante della società milanista coi mancati arrivi di Benatia e Musacchio, e l’infortunio di Zapata. Paletta è sceso in campo con la calma e la tranquillità di chi sa il fatto suo nonostante la poca considerazione. Ha lavorato sodo Paletta: serietà e sacrificio, queste gli ingredienti del suo successo e della riconquista del posto da titolare al Milan. Ne elogia le prestazioni anche Hernan Crespo, argentino come Paletta ed attaccante del Milan nella stagione 2004-2005, oggi allenatore: «Gabriel è un gran difensore - afferma l’ex centravanti della nazionale argentina - e lo conosco bene, anche lui sa cosa penso di lui. Arrivare al Milan non è roba per tutti, conquistarne il posto fisso ancora meno, per cui Paletta deve tenersi stretta la maglia rossonera, ma conoscendo la sua serietà non dubito che sarà in grado di farlo». Un altro segreto del Milan di Montella: la riscoperta di calciatori dati da tutti per bolliti.