8 dicembre 2016
Aggiornato 01:00
Calcio Italia

Il ct azzurro Ventura: «Senza Buffon, Donnarumma già titolare»

Sempre più uomo copertina Gigio Donnarumma. A parlare in maniera lusinghiera di lui anche il ct dell’Italia Giampiero Ventura: «È uno spettacolo vederlo allenare».

Un'uscita spericolata del portiere del Milan Donnarumma (© Daniele Mascolo/Photoviews)

MILANO - Non passa giorno senza che arrivi qualche attestato pubblico nei confronti del vero e autentico fenomeno del calcio italiano, Gianluigi Donnarumma. Il suo compagno di squadra Mattia De Sciglio gli ha pronosticato un futuro radioso ricordando che all’età di Gigio lui giocava ancora negli Allievi. 

Ma le parole più importante per il portierone rossonero sono arrivate dal commissario tecnico della Nazionale azzurra. Intervenuto ai microfoni del programma «Radio Anch'io Lo Sport» su Radio 1, Giampiero Ventura ha confessato il suo pensiero su Donnarumma: «Se non ci fosse Buffon, avrebbe già preso il suo posto come portiere titolare dell’Italia. Vederlo allenare è bello, ha un futuro straordinariamente importante. Certo, ora davanti ha Buffon, un giocatore che ha fatto la storia della Juventus e della Nazionale, ma alle sue spalle sta crescendo un altro Buffon come Donnarumma».