27 maggio 2016
Aggiornato 00:00

Ancora al centro dell'attenzione il presidente del Milan Berlusconi

La promessa di Berlusconi: «Vendo ma faccio io il mercato»

Le dichiarazioni di apertura del presidente del Milan verso i nuovi acquirenti cinesi lasciano in realtà un velo di inquietudine tra i tifosi rossoneri. La conferma che saranno Berlusconi e Galliani a fare il mercato è per il club di via Aldo Rossi un’autentica iattura.

Calciomercato-Milan

Milan, la lunga stagione degli addii

La finale di Coppa Italia persa contro la Juventus ha probabilmente segnato il momento conclusivo della carriera rossonera per molti calciatori del Milan. Da Balotelli a Menez, passando per Alex, Mexes, Diego Lopez, Boateng, Luiz Adriano e forse anche Bacca e Niang, sono in tanti che saluteranno la compagnia. A Milanello si riparte dai giovani.

Milan dei giovani? Rinnova Montolivo e arriva Vangioni

Le prime operazioni del nuovo Milan sembrano decisamente in controtendenza rispetto al tanto sbandierato progetto giovani: il rinnovo triennale a Montolivo già 31enne e l’arrivo a parametro zero dell’argentino Vangioni, classe ’87 e non certo un fenomeno.

Calcio

Ibrahimovic glissa sul futuro: “E’ già tutto deciso. Manchester o Italia? Vedremo”

Lo svedese non ha ufficializzato nulla nella tanto attesa conferenza stampa, ma non ha tuttavia escluso nessuna destinazione per la prossima stagione, confermando l’interesse del Milan e delle formazioni inglesi

Zambrotta: “Fare l’allenatore del Milan in questo momento è difficilissimo”

L’ex calciatore rossonero analizza la pesante situazione della sua vecchia squadra, guardando i problemi dalla parte del tecnico

Calcio - Serie A

Berlusconi è in attesa di conoscere i possibili acquirenti cinesi del Milan

Cessione Milan, i cinesi gettano la maschera: ecco i nomi

È stata proprio la tv di stato cinese a svelare i nomi degli imprenditori che stanno tentando la scalata all’Ac Milan. Si tratta di Robin Li, Hui Ka Yan, He Xiangjian e Eric Xu, tutti grossissimi nomi dell’economia e finanza asiatica.

Milan, Berlusconi detta le condizioni ai cinesi

La trattativa che potrebbe portare alla cessione dell’Ac Milan ha subito una frenata. Silvio Berlusconi chiede garanzie e detta le sue condizioni. Ora tocca ai cinesi rispondere, ne va del buon esito dell’operazione.

Calcio - Coppa Italia

L'attuale allenatore del Milan Cristian Brocchi

Milan, l’inopportuna presunzione di mister Brocchi

La discreta prestazione contro la Juventus, seppur condita da un’ennesima sconfitta, sembra aver rinsaldato la posizione di Brocchi, sempre più supportato da Silvio Berlusconi. Purtroppo per il Milan e i suoi tifosi però i numeri dei rossoneri, con l’ex tecnico della Primavera in panchina, sono tutt’altro che gratificanti.

Milan, il passo indietro di mister Brocchi

Si era vantato con orgoglio di essere stato chiamato alla guida del Milan per le sue idee, ma sono bastate sei umilianti partite per costringere Brocchi a fare marcia indietro e ripercorrere la strada del suo predecessore. Contro la Juventus sarà 4-4-2 oppure 4-3-3, alla faccia di Berlusconi e della sua voglia di trequartista.

Calcio - Coppa Italia

Orgoglio e rabbia, le emozioni contrapposte del tifoso del Milan

La buona prestazione offerta contro la Juventus non salva la stagione fallimentare del Milan. E tra i tifosi rossoneri, piacevolmente sorpresi dalla reazione della squadra, aumenta il rimpianto per aver sciupato un altro anno.

Finale Coppa Italia, quasi 4 milioni di incasso

Tutto esaurito per la finale di Coppa Italia ma senza record d’incasso.

Calcio - Serie A

Brocchi affonda con tutto il Milan

Dopo l’ennesima figuraccia, la squadra guidata dall’esordiente tecnico rossonero pare definitivamente allo sbando. Tanti gli errori di Brocchi, ormai incapace di mantenere anche un filo di coerenza nelle scelte tattiche imposte da Berlusconi. E sabato sera c’è la finale di Coppa Italia contro la famelica Juve dell’ex Allegri.

Milan, è arrivata l’ora di Locatelli

Che sia al posto di Montolivo, appena diventato papà, oppure di Josè Mauri o dell’appannato Kucka delle ultime settimane, sembra essere giunto il momento dell’esordio da titolare per Manuel Locatelli, l’enfant prodige del centrocampo rossonero, considerato da Silvio Berlusconi il nuovo Pirlo.

Calcio | Milan

Brocchi come Inzaghi: «Critiche immotivate»

Le conferenze stampa del neo allenatore del Milan sembrano ricalcare quelle dello scorso anno ai tempi di Pippo Inzaghi. Difendere l’indifendibile, ecco il motto a Milanello. Quanti rimpianti per Mihajlovic: anche con il serbo la squadra giocava male, ma almeno non c’era nessuno disposto a giustificarla.

Crolla il Milan di Brocchi, ora Berlusconi sarà contento

Ancora un passo falso dei rossoneri, stavolta però letale perché consente al Sassuolo il sorpasso al sesto posto che di fatto esclude il Milan dall’Europa, a meno di una clamorosa vittoria contro la Juve in Coppa Italia. E inizia a serpeggiare il dubbio che la scelta a Milanello sia voluta.

Calcio - Serie A

Milan, vergogna! E meno male che c’è Gigio

I rossoneri escono dal Bentegoni con un’altra sconfitta, la prima dell’era Brocchi, che complica enormemente i progetti europei del club di via Aldo Rossi. La prestazione imbarazzante dei rossoneri ha messo in evidenza la preoccupante sensazione di impotenza del tecnico di fronte alla deriva inarrestabile presa dal Milan.

Milan, da Berlusconi a Mihailovic è l’ora dei ripensamenti

Sindrome di accerchiamento da parte del tecnico rossonero, ormai messo alle strette anche da Galliani. C’è chi parla di dimissioni, ma la trasferta di giovedì sera a Genova per gli ottavi di Coppa Italia con la Sampdoria potrebbe essere decisiva per tutti. E si sussurra che Berlusconi abbia già contattato Prandelli.

Calcio - Serie A

Buona la prima: il Milan di Brocchi fa felice Berlusconi

Vittoria all’esordio sul campo della Sampdoria per il primo Milan targato Brocchi. Un successo grazie a un gol di Bacca a coronamento di una prestazione coraggiosa e ricca di personalità da parte di tutta la squadra. Il neo allenatore rossonero si gode il momento ma respinge le accuse: «Non sono il cocco di Berlusconi».

Milan: super Niang e la lezione di Galliani

Oggi Mihajlovic può contare sul talento esplosivo di Niang, ma il merito è di Galliani, bravo a resistere alle pressioni di Preziosi che a gennaio avrebbe voluto bloccare il ragazzo con un diritto di riscatto. L’esperienza negativa vissuta con Saponara è stata d’insegnamento all’ad rossonero.

I top e i flop

I giocatori del Milan escono a testa bassa dopo la sconfitta contro il Sassuolo

Milan, ora c’è un problema attacco

Solo Donnarumma e Antonelli salvano la faccia in un Milan troppo brutto per essere vero. Inquietante la prestazione di tutto il reparto offensivo (Bacca, Balotelli, Menez) drammaticamente tarata sul 4 in pagella. Si è sentita, e tanto, l’assenza di Montolivo e Abate, i due leader silenziosi dello spogliatoio di Mihajlovic.

DIARIO TV

L'ex del Milan Weah: «Sarò presidente della Liberia»

Nel 2005 gli era andata male, perdendo la sfida con Sirleaf, ma comunque in questi anni non ha mai lasciato la politica e ora annuncia di voler correre nuovamente per la carica più alta.

#Rossoneri, il nuovo inno del Milan di Emis Killa che fa venire la pelle d'oca

18/09/2015 15:30:39

Il video che tutti i milanisti dovrebbero assolutamente condividere

16/07/2015 17:00:38